CHI SIAMO

La SPES nasce nel 1974. È voluta dall’allora coadiutore della parrocchia di San Protaso, don Angelo Grassi, per dare forma allo sport in Oratorio. Per una ricercata doppia lettura, SPES è sia l’acronimo di San Protaso Esagono Sport che la traduzione latina del termine speranza. Il contesto in cui si sviluppa il progetto SPES è quello del quartiere San Siro, alla periferia occidentale della città. Per molti aspetti è un quartiere disomogeneo, nel quale coesistono ampie aree verdi e zone cementificate, strade di varie categorie, palazzi e ville di prestigio ed abitazioni popolari. Dalla sua fondazione, la SPES si trova pertanto ad operare in un contesto eterogeneo di atleti e famiglie dove non mancano disagio sociale, scolarità ridotta, solitudine, disattenzione educativa familiare e inoccupazione. Il quartiere è inoltre meta di immigrazione dal Sud del Mondo ed inevitabilmente si mescolano religioni, usanze e visioni differenti. Ma don Angelo sa dove andare e da subito l’obiettivo della SPES è quello di promuovere,attraverso lo sport, un ideale di persona il più vicino possibile a quello proposto dal Vangelo. In quest’ottica la SPES si propone come parte integrante ed espressione viva della Parrocchia e dell’Oratorio di San Protaso.