LA NOSTRA STORIA

Le Origini della SPES

In una serata di fine agosto, appena terminato uno di quei temporali estivi che scuotono la città, mi trovavo in oratorio a "fare due chiacchere" con don Angelo che, guardandomi con quel suo modo estremamente limpido ma assai malizioso e soprattutto che sa con certezza dove vuole arrivare, mi propose a bruciapelo: "Perché non ti metti ad allenare una squadra di ragazzi e la iscrivi ad un torneo del CSI?"
Sorpreso per la proposta del tutto inattesa gli feci subito notare la mia totale inesperienza in materia e la mancanza di ragazzi che potessero essere interessati a questa possibilità, in quanto in quel periodo l'oratorio stava vivendo un momento di crisi in cui tutti ci si lasciava trascinare dalla consuetudine.
Don Angelo, quasi a voler evidenziare una certa "casualità", estrasse dalla tasca un foglietto stropicciato che cominciò a leggere: "Paolo, Stefano, Walter, Enrico, Luigi, Fernando, Sergio, Nicola, Nerio, sono ragazzi che tu conosci e che mi hanno già dato la loro disponibilità per il campionato".
Temendo che nella mente di don Angelo, molto sensibile alle esigenze dei ragazzi e del quartiere ed inoltre solerte organizzatore, fosse già tutto predisposto, ma illudendomi di riuscire a dissuaderlo dall'intraprendere una simile "pazzia", gli feci presente la totale mancanza di maglie e palloni adeguati.
Ancora una volta mi spiazzò confidandomi che "casualmente" un parrocchiano gli aveva regalato sette maglie della Sampdoria, che l'oratorio avrebbe acquistato i palloni e che lui aveva già ritirato le tessere per l'iscrizione per cui non rimaneva che partire; non mi restava altro da fare se non "obbedire"!
Nel 1973 iniziava così l'avventura sportiva dell'oratorio con l'iscrizione al torneo CSI come Società Sportiva San Protaso; nel corso dell'anno la forte e sentita azione di coinvolgimento di numerose famiglie della parrocchia, svolta infaticabilmente da don Angelo, portò alla nascita della S.P.E.S. che iniziò ufficialmente la sua attività nel 1974. Grazie ai numerosi volontari la SPES diventò sempre più punto di riferimento per l'organizzazione del tempo libero in oratorio.
La contagiosa disponibilità degli allenatori portò ad allargare il campo di azione sportivo, offrendo ai ragazzi la possibilità di conoscere altre discipline quali la pallavolo e la pallacanestro e di impegnarsi nei relativi tornei. Nel corso degli anni, grazie all'impegno e all'attenzione di numerosi allenatori, la SPES ha permesso ad un numero sempre maggiore di ragazzi di crescere in un ambiente dove l'attività sportiva è vista come strumento di formazione che considera la volontà, la correttezza e lo spirito di squadra più importante di qualsiasi risultato.