L’ESCALATION DEI PIRANHA

L’ unica ESCALATION che non fa male a nessuno è quella alla quale assistiamo, settimana dopo settimana, seguendo le gare dei Piranha ( in ordine cronologico una sconfitta, un pareggio ed una vittoria ). Questi curiosi animaletti stanno trasformandosi in simpatici predatori mantenendo però quella sanissima capacità di stare in campo come se, sempre e comunque, stessero partecipando ad una festa. Vi assicuro che, a logorarsi per le alterne vicende della partita, a controllare con ansia il cronometro, ad esaltarsi o abbattersi per le prestazioni dei loro eredi sono sempre e soltanto i GENITORI ( senza distinzione di genere ) mentre i “piccoletti” corrono spensierati in una bolla che per fortuna è ancora in grado di proteggerli da quanto il calcio ha di deteriore. Godiamoceli così finché dura e finché i loro mister e i loro dirigenti saranno in grado di aiutarli a crescere in una cultura di divertimento e rispetto … perché questo è il nostro investimento sul futuro.
E , come dicono a Milano, DAJJE PIRANHA ! 🐠🐠🐠

Enrico Molinari